Stato civile - Matrimonio straniero in Italia

Per i cittadini stranieri che intendono contrarre matrimonio in Italia, è di fondamentale importanza il rilascio del NULLA OSTA al matrimonio

 

I cittadini stranieri possono contrarre matrimonio in Italia secondo il rito civile italiano o rito religioso valido agli effetti civili, secondo i culti ammessi nello Stato. Nel caso del cittadino straniero residente in Italia, la celebrazione del matrimonio deve essere preceduta dalle pubblicazioni, da richiedere all''Ufficio di stato civile del Comune di residenza anagrafica.

 

Il nulla-osta

 

Poiché le condizioni per contrarre matrimonio sono regolate dalla legge nazionale del Paese di appartenenza, il documento fondamentale per la celebrazione del matrimonio dello straniero in Italia è il Nulla-osta, rilasciato dalla competente Autorità del pese d'origine.

Il nulla osta deve attestare che non esistono impedimenti al matrimonio secondo le leggi del Paese di appartenenza e deve chiaramente indicare i seguenti dati: nome, cognome, data e luogo di nascita, paternità e maternità, cittadinanza, residenza e stato libero; deve inoltre riportare che lo straniero può contrarre matrimonio in Italia con il cittadino italiano (seguono le generalità).

Può essere rilasciato:

-          Dall'Autorità Consolare in Italia; in questo caso la firma del Console deve essere legalizzata preso la Prefettura italiana competente.

-          Oppure: Dall'Autorità competente del proprio Paese; in questo caso il documento deve essere legalizzato dal Consolato o dall'Ambasciata italiana all'estero.

 

Per i cittadini statunitensi e per quelli australiani il nulla osta è sostituito da un atto di notorietà.

Adempimenti

Documentazione da presentare:

- Passaporto o documento di identità personale

- Nulla osta per contrarre matrimonio in Italia (redatto in lingua italiana e legalizzato presso la Prefettura di Brescia - con l'apposizione di una marca da bollo di € 16,00) 

- Nel caso dello straniero residente in Italia, la certificazione relativa a residenza, cittadinanza e stato libero (acquisita d'ufficio)

 

 

NB: Se entrambi gli sposi sono cittadini stranieri, e non conoscono la lingua italiana, devono essere assistiti da un interprete sia al momento della presentazione dei documenti sia all'atto dell'eventuale richiesta di pubblicazioni e della celebrazione del matrimonio.

Personale addetto

NOME DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO, RECAPITI TELEFONICI ED E-MAIL

Manuela Bertoni, Vincenzo Moretti
Tel: 030 8929206
E-mail: stato.civile@comune.lumezzane.bs.it

 

NOME DEL SOGGETTO A CUI È ATTRIBUITO, IN CASO DI INERZIA, IL POTERE SOSTITUTIVO, NONCHE’ MODALITÀ PER ATTIVARE TALE POTERE E RECAPITI TELEFONICI E DELLE CASELLE DI POSTA ELETTRONICA ISTITUZIONALE

Segretario e Direttore Generale Dott.ssa Maria Concetta Giardina
Potere attivabile mediante richiesta scritta al protocollo
Tel: 030 8929237
E-Mail: segreteria.generale@comune.lumezzane.bs.it

Orari

Servizi demografici, sportello 6 - Via Montegrappa 78 Lumezzane, c/o centro Noal – accesso dalla piazza con parcheggio (senza barriere architettoniche) oppure dal parcheggio sotterraneo e ascensore

Tel: 030 8929204/205/271

e-mail: ufficio.anagrafe@comune.lumezzane.bs.it

Orari: 
Lunedì 08:30-12:30
Martedì 08:30-18:30
Mercoledì 08:30-12:30
Giovedì CHIUSO (su appuntamento dalle 16:00 alle 18:00)
Venerdì 08:30-12:30

Modalità di accesso: sportello, telefono, posta elettronica 
recapiti a cui presentare le istanze: 

- ufficio protocollo, via Monsuello 154, Lumezzane

- Centralino 03089291, 

- PEC: comune.lumezzane@cert.legalmail.it

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

14/02/2018

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi